giovedì 5 agosto 2010

Cake or pie? Decisamente pie!

E poi dicono che la tv fa male... ma si' forse, o anche no, insomma dipende! Certo che quando come me ci si trova davanti ad una montagna di panni da stirare, la tv diventa un must.

E galeotto fu niente meno che Food Channel e la trasmissione Non me la Ricordo, ma ricordo eccome la preparazione di questa torta, dove in versione originale era proposta con i mirtilli. Ma poi voglio dire "dove sta' scritto che dev'essere fatta per forza con i frutti di bosco?", "No, no io ci metto le pesche".
E non solo le pesche mi hanno dato grande soddisfazione sia al palato che al naso, ma il risultato e' stato del tutto sorprendente. 
                                     

L'intenzione era quella di fare un dolce americano, seguendo "quasi" alla lettera la ricetta trascritta alla velocita' della luce, poi non ho potuto fare a meno di aggiungerci un po' di farina. Alla fine e' uscito un mix di due culture: la pie crust, cioe' il contenitore al biscotto, americana e la farcitura che era decisamente di stampo mediterraneo. Davvero niente male! Consigliata ;-)



ingredienti
 3 uova
180 g zucchero
mezzo cucchiaino di estratto di vaniglia
del latte versato a filo per ammorbidire
un cucchiaio di farina
una pie crust gia' pronta o la base di un cheesecake
3 pesche 

L'unica cosa da fare se si dispone gia' di una base e' fare il composto di uova, sbattute con lo zucchero, la vaniglia, un cucchiaio colmo di farina e un po' di latte per rendere il tutto morbido. La frutta tagliata a pezzettoni va' ricoperta dal composto. Si cuoce a 180 gradi per 45 minuti.
 
Bye!!!
 

8 commenti:

  1. Ed io accetto il consiglio più che volentieri, dato che sicuramente reperisco le pesche più facilmente dei frutti di bosco.
    Un bacione!

    P.S.: che carino lo stampo alluminio per pie, lo voglio anche io!!!!

    RispondiElimina
  2. accetto anche io il consiglio, carino il tuo blog, penso più che carina, verrò a trovarti spesso se posterai consigli così buoni

    RispondiElimina
  3. ops corraggo "più che carino il blog"

    RispondiElimina
  4. Un dolce o un ponte attraverso l'oceano? In ogni caso: very, very nice... Copio, ok?
    A presto!

    Sabrine

    RispondiElimina
  5. Eccomi, eccomi, sono passata a dare una sbirciatina. . . Beh, che dire? Terrò d'occhio entrambi i blog, complimenti Kat, a presto!!!

    RispondiElimina
  6. ottimo binomio, se i blogs avessero come effetto speciale la possibilità di sentire profumi, questo profumerebbe moltissimo!
    grazie per gli inputs

    RispondiElimina
  7. Kat, mi piace molto, la farò al ritorno...un abbraccio

    RispondiElimina
  8. @Arabafelice, pensa che lo stampo si compra gia' cosi per poco piu' di un dollaro! Baci

    @Valentina, ciao grazie! Passa pure quando vuoi!

    @Sabrine, bentornata da queste parti tutto bene? Direi che e' entrambe le cose. A presto

    @Speedy, bene mi fa piacere, torna presto!

    @Fabipasticcio hai ragione! Sarebbe bello trovare l'opzione profumi da inserire!!! Sognatrici ;-)

    @Tamtam aspetto di vedere cosa farai allora!

    RispondiElimina